SELECT * from gep where ( ID='53534') GLI ANTICHI CULTI DEL FORO BOARIO FRA MAGIA, LEGGENDE E BACCANALI - Associazione Culturale Genti e Paesi - Visite a Roma

RIAPERTURA DAL 02/06 AL 30/08 Io resto a casa: risorse gratuite per la quarantena Corsi a Roma 2019/2020 Romeguide la guida online più completa su Roma 5 per mille

  • VISITA GUIDATA


  • Condividi

    04/07/2018

    GLI ANTICHI CULTI DEL FORO BOARIO FRA MAGIA, LEGGENDE E BACCANALI


    Il Foro Boario era la zona destinata al mercato del bestiame, compresa tra il Tevere, il Campidoglio, il Palatino e l'Aventino. Secondo la tradizione Ercole, giunto nella zona del foro Boario con i buoi di Gerione, sarebbe stato derubato di questi dal gigante Caco, che abitava in una grotta alle pendici dell'Aventino.

    Dopo aver ucciso il gigante, Ercole sarebbe stato onorato come un dio dagli antichi abitanti del Palatino, gli Arcadi, che gli avrebbero dedicato un'ara, l'Ara Maxima. Questo altare, di cui si conserva il nucleo in tufo, si trova all'interno della chiesa di S. Maria in Cosmedin.

    Apt. ore 21:00 davanti all'Anagrafe in Via Petroselli.
    Costo della visita 10.00 euro.

  • Per informazioni e prenotazioni:
    Associazione Culturale Genti e Paesi - Tel. 06.85301758 - Fax 06.85301756 - Email: info@gentiepaesi.it
    Orario dei nostri uffici:
    Dal lunedì al venerdì: 9-19 orario continuato
    Sabato : 10-14 orario continuato


  • PUBBLICITA' GOOGLE ADSense