SELECT * from gep where ( ID='53445') LA CASA DEI GRIFI (con Permesso speciale) - Associazione Culturale Genti e Paesi - Visite a Roma

Io resto a casa: risorse gratuite per la quarantena Romeguide la guida online più completa su Roma CORSI ONLINE CON SKYPE 5 per mille

  • VISITA GUIDATA


  • Condividi

    29/03/2020

    LA CASA DEI GRIFI (con Permesso speciale)


    Apt. Ore 15.30 in Piazza Santa Maria Nova,53
    Biglietto intero 12.00 € + 10:00 € guida


    La casa dei Grifi è un'antica abitazione romana sul colle Palatino, al di sotto dell'ala settentrionale del palazzo di Domiziano(in particolare del Larario), che la seppellì. Si tratta dell'esempio di casa di epoca repibblicana  meglio conservato a Roma

    La decorazione della Casa dei Grifi è il primo tentativo conosciuto di rappresentazione illusionistica dello spazio. L'ampliamento della prospettiva è reso per mezzo di colonne dipinte che sembrano staccarsi dal fondo, secondo una tecnica tipica del cd. secondo stile pompeiano, senza tuttavia riuscire a liberarsi del tutto dal retaggio dello stile precedente, che imitava con stucco e pittura un muro a blocchi policromi.

    Il nome della casa deriva da alcuni grifoni realizzati in stucco nella lunetta di uno degli ambienti principali. A sinistra della scala di accesso si entra in una stanza con soffitto a doppia volta: sulla parete è una architettura   prospettica a colonne, che si stagliano su un fondo di pannelli imitanti lastre marmoree a cubi in prospettiva. L'unica parete affrescata della stanza immediatamente a sinistra delle scale imita un muro con incrostazioni marmoree policrome, mentre sul pavimento è un motivo "a transenna". Simile decorazione orna il cd. Grande Cubicolo, il più conservato, con pavimento che ha al centro un quadrato con pietre e marmi colorati di cubi in prospettiva, seguendo un gusto molto presente a Pompei e nell'area campana. L'alcova del cubicolo conserva una sola decorazione pittorica con ricca edicola su podio e due colonne che sorreggono un architrave. Rimangono tracce degli stucchi con uccelli affrontati su fondo rosso. Anche l'ultima stanza ha un simile tentativo di illusione prospettica sulle pareti, ma il particolare più importante è rappresentato dalla decorazione in stucco della lunetta con due grifi affrontati, che danno il nome alla casa.

  • Per informazioni e prenotazioni:
    Associazione Culturale Genti e Paesi - Tel. 06.85301758 - Fax 06.85301756 - Email: info@gentiepaesi.it
    Orario dei nostri uffici:
    Dal lunedì al venerdì: 9-19 orario continuato
    Sabato : 10-14 orario continuato


  • PUBBLICITA' GOOGLE ADSense