Una delle più importanti associazioni culturali e di tempo libero della città di Roma
Viale Regina Margherita, 192 c/o Coop. Soc. Il Sogno - 00198 Roma - Tel. 06.85301758 - Fax 06.85301756 - Email: info@gentiepaesi.it

VIAGGIO ESTERO

16-11-2017 - 20-11-2017

CRACOVIA E AUSCHWITZ PER GRUPPI

Altre date di partenza:
16 Novembre 2017
30 Novembre 2017
14 Dicembre 2017
2-1-2018
25-1-2018
15-2-2018
8-3-2018
28-4-2018



Cracovia: allegra, vitale e frizzante e Auschwitz/Birkenau, uno dei luoghi più silenziosi del mondo... Questo non è un viaggio triste, al contrario. Questo è un viaggio da fare almeno una volta nella vita perchè mai e poi mai si può e si deve dimenticare di cosa è capace l´essere umano.
Quote di partecipazione:
460,00 euro a pax Supplemento Pasqua, ponti, capodanno: 60 euro + Cassa comune da aggiungere alla quota base: 150 euro a persona


GIORNO 1: ITALIA - CRACOVIA Con uno o due voli, a seconda dei casi, raggiungiamo Cracovia, una delle città più belle, antiche e romantiche dell´Europa Centrale. Non appena arriviamo sarà facile capire come mai sia stata inserita dall´Unesco tra i Patrimoni dell´Umanità. La cittadina è davvero bella e pulita, si tratta di un importante centro culturale nonché una vivissima città universitaria. La prima cena tutti insieme ci consentirà di assaggiare l´ottima ed economica cucina polacca e a seguire potremo iniziare con il prendere confidenza con i bar della città… C´è l´imbarazzo della scelta, qui chi vuol fare festa sarà accontentato. GIORNO 2: CRACOVIA E LE MINIERE DI SALE DI WIELIZKA Colazione e iniziamo a visitare questa città! Cracovia e le sue vecchie case evocano un passato di alta cultura e civiltà. I polacchi considerano Cracovia il cuore del paese e moltissimi di loro dopo secoli non hanno ancora accettato il fatto che non sia più la capitale della Polonia (la capitale venne trasferita a Varsavia nel 1596 da Sigismondo III). Di cose da vedere nel centro storico di Cracovia ce ne sono tantissime, alcune le visiteremo oggi, altre le rimanderemo agli altri giorni. Il castello di Wavel dove vivevano e venivano incoronati i sovrani. Il complesso è una vera e propria cittadella fortificata che oltre al castello ospita anche la Cattedrale, del 1020 circa. Qui si trova (ad oggi) anche il quadro "La dama con l´ermellino" di Leonardo da Vinci. L´università Jagiellonski fondata nel 1364 da Casimiro il Grande, attirò studenti provenienti da tutta Europa compreso… Nicolò Copernico. Volendo possiamo visitarne il Collegium Maius e il suo museo, in cui è custodito il mappamondo più antico. Altro luogo che meriterebbe una visita è il Museo Czartoryski (da verificare se ha riaperto, essendo chiuso per restauro per anni) che è il museo più antico della Polonia. E poi le moltissime chiese, i bastioni, musei di tutti i tipi. Le cose da vedere non mancano. Ci spostiamo poi appena 13 km fuori dal centro di Cracovia per visitare le miniere di sale di Wieliczka, che sono Patrimonio dell´Umanità dell´Unesco. Queste gallerie furono scavate qui tra il XVII e il XIX secolo e lo spettacolo che vedremo è impressionante e la "Cattedrale di Sale", una vera chiesa di 54 x 12 metri, davvero da non perdere. GIORNO 3: CRACOVIA - AUSCHWITZ/BIRKENAU - CRACOVIA Ci svegliamo e ci prepariamo a una visita che mai e poi mai potremo dimenticare. Oggi sarà una giornata di vero e proprio viaggio nella memoria, quella memoria che dobbiamo conservare sempre. Andiamo ad Auschwitz e Birkenau o con il bus o con il taxi e iniziamo a visitarlo accompagnati dalla guida o meglio educatore o educatrice di Auschwitz, così sono chiamate le guide di auschwitz visto il loro ruolo essenziale. Ascoltiamo le loro spiegazioni e osserviamo con i nostri occhi. Ognuno la vive a modo suo… Ma tutti concordano su una cosa: è un´esperienza da fare e da vivere. Usciti da Aushwitz e Birkenau torniamo a Cracovia e avremo modo di riposarci per chi vorrà o di brindare alla vita per chi preferirà farlo. Cena e serata a Cracovia. GIORNO 4: CRACOVIA La mattina di oggi è dedicata al quartiere ebraico di Kazimierz con le sue sinagoghe, il suo cimitero e le sue pittoresche stradine. Vediamo anche la fabbrica di Schindler. Eccoli qui i nomi dei 1100 lavoratori che Oskar Schindler riuscì a strappare alla morte nei lager. Il film lo abbiamo visto quasi tutti. La famosa fabbrica è proprio qui a Cracovia ed oggi è divenuta un bellissimo museo che ci farà tornare in Italia consapevoli del fatto che non tutti voltano la testa dall´altra parte e c´è e ci sarà sempre chi lotterà per difendere gli altri. Nel pomeriggio ce ne torniamo verso il centro storico e possiamo aggiungere nuovi elementi da visitare o semplicemente goderci il tempo in questa splendida città. GIORNO 5: CRACOVIA - ITALIA Oggi il volo di ritorno in Italia. A seconda degli orari andremo in aeroporto subito o ci fermeremo ancora a visitare qualcosa di questa città che ci rimarrà nel cuore. E che sicuramente mai dimenticheremo… al contrario: è importante raccontare Auschwitz e Birkenau a tutti. Nessuno deve dimenticare, noi per primi.

La quota comprende:
volo a/r solo bagaglio a mano (10 kg, un solo collo, 55 x 40 x 20 cm) - tasse aeroportuali - pernottamento in hotel in camera doppia o tripla - Biglietto di ingresso a Auschwitz - Birkenau con visita guidata (cuffie obbligatorie escluse da pagare in loco). Quando è disponibile prenotiamo la guida in Italiano, altrimenti in inglese con traduzione del Vagabondo Doc. - prime colazioni (a volte sono incluse, a volte no. Lo specificheremo sul forum della vostra partenza) - assicurazione sanitaria e bagaglio

La quota non comprende:
i pasti. Fatevi guidare dal nostro vagabondo DOC nelle economiche ed ottime trattorie locali. - trasporti locali - entrate nei musei (eccetto il biglietto di ingresso ad Auschwitz-Birkenau) - bagaglio in stiva sull´aereo (con supplemento per chi lo vuole. In genere 1 bagaglio da 15kg costa 50 euro) - Cuffiette per la visita guidata ad Auschwitz - Birkenau da pagare in loco (5 Zloty, circa 1,20 E) - tassa di soggiorno da pagare in hotel (circa 1,5 euro totali a persona)



Per info e prenotazioni: Associazione Culturale Genti e Paesi - Tel. 06.85301758 - Fax 06.85301756 - Email: info@gentiepaesi.it

Orario dei nostri uffici:
Dal lunedì al venerdì: 9-19 orario continuato
Sabato : 10-18 orario continuato (N.B. In luglio e agosto sabato orario 10-14 )